Onda marina

L'isola di Capraia nel gotha mondiale delle aree protette

Data: 23-04-2021

Torna indietro
L'isola di Capraia nel gotha mondiale delle aree protette

Intestazione comunicato stampa

Buone notizie per l’Isola di Capraia e il Flag Golfo degli Etruschi. L’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (International Union for the Conservation of Nature, IUCN), massimo organismo mondiale per i parchi e le riserve naturali con sede in Svizzera, ha inserito il Parco Nazionale Arcipelago Toscano, di cui Capraia fa parte integrante, in una short list di eccellenze in termini di aree protette a livello mondiale.

Ma in questo contesto che cosa realmente si intende con il termine eccellenza? I membri della IUCN hanno creato un programma di certificazione dedicato alle aree che mettono in atto le migliori pratiche di conservazione naturalistica e gestione sostenibile. Il processo di certificazione di IUCN ha predisposto specifici standard (Green List Global Standard, GLPA) che hanno rappresentato la base sulla quale è stata effettuata l’analisi. Si tratta di un gruppo di parametri strettamente qualitativi creati con l’obiettivo di misurare le performance delle aree protette e, ove possibile, di migliorarne la gestione in modo da innalzare il livello di tutela ambientale e di governance del territorio preso in considerazione. L’aspetto fondamentale è che per la prima volta, oltre ai consueti parametri quantitativi, come ad esempio la superficie, viene creato uno strumento che, a livello globale, permette di analizzare lo stato dell’arte delle aree protette in ogni parte del mondo e, se da una parte con questo strumento si certificano i buoni risultati raggiunti, dall’altro si vogliono stimolare tutte le aree protette incluse nell’analisi ad incrementare i propri standard gestionali. Se pensiamo che attualmente la GLPA conta 59 aree protette da 16 Paesi in tutto il mondo è facile comprendere come il traguardo raggiunto sia di grande valore.

Oltre alle positive ricadute in termini di prestigio internazionale, il riconoscimento delle buone pratiche e dell’efficacia di un modello di governance rappresenta un successo per gli attori coinvolti a vario titolo nella governance del territorio premiato. Il Comune di Capraia e il Flag Golfo degli Etruschi, infatti, si affiancano da anni al Parco Nazionale Arcipelago Toscano nel promuovere attivamente ed incentivare pratiche virtuose e rispettose dell’ambiente nei settori della pesca e dell’acquacoltura. L’obiettivo comune del Flag Golfo degli Etruschi e del Comune di Capraia è infatti quello di incidere in questi settori armonizzando un utilizzo sempre più sostenibile delle risorse naturali con la difesa del patrimonio naturale dell’isola.

In definitiva, l’introduzione di strumenti di misurazione qualitativi come il GLPA costituisce per il territorio di Capraia una ricchezza ed un sussidio fondamentale e rappresenta per tutti gli attori in gioco uno stimolo a procedere in modo sempre più decisivo verso un utilizzo sostenibile delle risorse ambientali.

Piedipagina comunicato stampa

Scarica il comunicato stampa

Piedipagina

FLAG GOLFO DEGLI ETRUSCHI
Largo Felice Cavallotti, 1, 58022 Follonica (GR)
Privacy e Cookie | Preferenze Cookie | Area Riservata

CONTATTI
Tel. +39 0566-59208
E-mail info@flaggolfodeglietruschi.it

Seguici su Facebook Seguici su YouTube Seguici su Instagram

RICERCA NEL SITO